Design Week, no-stop ma con stile

Primpy ti spiega come sopravvivere alla frenetica Design Week milanese avendo sempre un outfit impeccabile

Aprile dolce dormire? Non se vivi a Milano. Questo è infatti il mese della Design Week, 6 giorni (quest’anno dal 17 al 22 aprile) in cui la città si anima e si colora sotto il segno del Salone del Mobile.

Paradiso degli architetti, degli appassionati di design e di chiunque sia a caccia di un evento al Fuori Salone o di un party esclusivo. Influencer in pole position.

Capirne qualcosa può aiutare, ma per affrontare la Design Week con stile, non è necessario essere dei fini intenditori…al contrario è FONDAMENTALE seguire i consigli di Primpy per non sbagliare nemmeno un look.

Tieni a mente che durante questa folle settimana, ti capiterà di uscire al mattino e rientrare a casa a notte fonda, o – se sei fortunata – avrai il tempo di una toccata e fuga, non abbastanza per un restyling completo. A meno che tu non voglia essere fotografata (o fotografarti) con gli stessi abiti per 15 ore di fila, ecco gli stratagemmi a cui ricorrere. Pronta a diventare una trasformista? Chiedi a Primpy!

Al mattino

Suona la sveglia, doccia, make-up (leggero ma resistente!) e outfit da ‘combattimento’. Perché non importa che tu sia designer o instagrammer, dovrai comunque correre. Dove? Ai press day, alle conferenze stampa o alle mostre, ça va sans dire! Mega occhiali da sole, caffè maxi in una mano e smartphone nell’altra mentre ti destreggi tra le vie di Tortona e Lambrate. L’outfit perfetto? Ecco due proposte:

  1. Mom jeans, crop top e giacca jeans. Il denim regna incontrastato, sempre di moda e anche pratico, ti permette di abbinare delle comode sneakers assolutamente non basic. Sì alle applicazioni come borchie e pietre! L’accessorio immancabile è lo zainetto, prediligi la tinta unita ma sii creativa: le spillette sono tornate di moda e sono perfette per personalizzare il tuo backpack.
  2. Baggy dress! Linee morbide e massimo confort. Completa lo styling con una giacca in pelle a contrasto (molto bello l’effetto abito nero + giacca colorata) e ai piedi delle platform…non esagerare con l’altezza. Ultimo tocco, una maxi bag, meglio se in pelle e in tonalità neutre (se no fa molto ‘cheap’!).

Dopo pranzo

Sono soltanto le 15:30 e hai già scattato la foto n.100 della giornata. Primpy ti dà un consiglio: modifica il tuo look! È pomeriggio, hai 10 minuti liberi e decidi di passare da casa. OMG…bisogna sapere riadattare il proprio outfit. E così, se al mattino hai optato per la proposta A, ecco cosa puoi fare:

  1. Tieni i jeans ma via il crop top! Con cosa sostituirlo? Con una camicia, possibilmente bianca ma non troppo formale. Scegli un taglio non da tailleur, magari con una lieve scollatura e un tessuto particolare. Hai già visto le camicie in cotone organico? Il Green Fashion è un trend sempre più consolidato e la Design Week è il momento più adatto per essere…originali. Impreziosisci il decolleté con delle collanine in oro o argento, sottili e di diverse lunghezze (massimo 3, non di più!). Riponi le sneakers nella scarpiera e recupera un paio di ankle boots: osa! Sì ai colori e alle fantasie, andranno a spezzare il basic dato dal denim e dalla camicia bianca.

Se invece avevi optato per il look B…:

  1. Il baggy dress torna nell’armadio per lasciare il posto a una minigonna nera abbinata a una t-shirt. Primpy dice logo. La logomania imperversa e durante la Design Week puoi anche divertirti sfoggiando scritte e stampe curiose. Platform e giacca in pelle ti terranno compagnia anche nel pomeriggio.

Ed è subito sera…

Gli impegni in agenda volgono al termine, e finalmente arriva la sera. Questo significa soltanto una cosa: FIESTA! Probabilmente hai in programma di fare una ‘comparsata’ a un paio di eventi al Fuori Salone e poi raggiungere le amiche a un party rigorosamente su invito. Sfortunatamente, anche adesso hai i minuti contati. L’obiettivo è non sembrare ‘in decomposizione’: è la Design Week, bambina! Corri a casa, credi a Primpy, anche in 10 minuti è possibile fare un miracolo. Il look che ha accompagnato la tua giornata è A? Ecco come modificarlo:

  1. Ciao ciao mom jeans! Al calar del sole tira fuori ‘l’artiglieria pesante’. Le gambe diventano protagoniste: come? Con dei pantaloni in pelle, of course…e che siano neri. La camicia resta, mentre ai piedi puoi decidere di mantenere gli ankle boots o, ancora meglio, indossare un paio di decolleté in vernice…rosse! Wow, adesso anche tu sei un pezzo di design niente male. Butta sul letto il giubbotto jeans e rimpiazzalo con un bel trench che, grazie alla cintura in vita, sottolineerà la tua silhouette. Chiaramente anche lo zainetto resta in panchina e lascia il posto da titolare a una borsa media magari in PVC, trend assoluto di questa primavera. Un solo modo per definirti: pantera!

E se invece avevi scelto l’outfit B? Molto semplice, ecco le fashion tips di Primpy:

  1. La minigonna indossata al pomeriggio è perfetta anche per la sera, la t-shirt no! Come sostituirla? Con un corsetto/bustino veramente aderente. A seconda di quanto è generoso il tuo decolleté, scegli una scollatura a cuore o retta. Meglio optare per toni neutri come il nero o, se vuoi veramente brillare, giocarti il tutto per tutto con un item oro o argento…da star! Le scarpe? È tempo di indossare i tacchi, possibilmente un sandalo gioiello che renda un capolavoro gambe e caviglie. La borsa ideale? Una pochette…giusto lo spazio per il tuo smartphone!

Inutile precisare che il make-up vada inevitabilmente rinfrescato e adattato alle diverse ore della giornata, la sera il rossetto diventa una vera arma di seduzione capace di sopperire a qualunque lacuna tu abbia in materia di design…!

Pronta ad affrontare questa Design Week insieme a Primpy?

Enjoy the city!

Gaia Guarino